Liquori d'erbe e vini saporiti

Categoria: Tradizioni e prodotti Pubblicato: Giovedì, 17 Luglio 2014 Scritto da ugo

Rosolio di amarena : Quando si fa il succo o la marmellata di amarene anziché buttare via i noccioli, si conservano per farne il liquore da usare sia come tonico, sia per bagnare dolci.

In un vaso a chiusura ermetica porre i noccioli di amarena, aggiungere 1 litro di alcool etilico a 90°, 500 gr. di zucchero, gr. 325 di acqua,5 chiodi di garofano, 1 pezzetto di cannella e lasciare macerare per almeno 40gg.. Infine colare e riporre in bottiglia.

Fragolino (Liquore)

Ingredienti: 600 gr di fragole di bosco oppure 1 kg di fragole coltivate, gr 400 di zucchero, 1 l di alcool a 90°, 1 l di acqua.

Mettere le fragole a macerare nell’alcool per 48 ore. Scolare. Sciogliere lo zucchero in un litro d’acqua calda. Unire la soluzione alcolica allo sciroppo. Lasciare riposare ancora per 8 giorni. Filtrare. Far riposare ancora per 2 giorni e imbottigliare.

Ottimo cordial da servire con pasticcini.  

Nocino: Il 24 giugno raccogliere le noci in numero di 40. metterle divise per metà in un vaso a chiusura ermetica, aggiungere litri 1,5 di alcool a 90°, 5 o 6 chiodi di garofano, un pezzetto di cannella e (volendo a piacere anche un pezzetto di china, rabarbaro, ginseng) e tenere in infusione per 40 giorni, avendo cura di muoverlo una volta al giorno. Infine, dopo 40 gg. Filtrare il contenuto, sciogliere 750 gr. di zucchero in mezzo litro d’acqua, riscaldando leggermente l’acqua per consentire allo zucchero di disciogliersi e aggiungere alla soluzione alcolica. Lasciare riposare per ancora una settimana e il nocino è pronto. Usare come digestivo.

Vino aromatizzato al nocino: Con il residuo solido del nocino si può fare un vino aperitivo:aggiungere 2 litri di vino bianco secco al prodotto residuo solido della preparazione del nocino, lasciare macerare per 30 gg., quindi filtrare e usare come aperitivo.

Liquore alla camomilla: Mettere a macerare per 30 gg. 200 gr di fiori di camomilla, un pezzettino di cannella, gr 200 di zucchero, mezzo litro di alcool a 90° e mezzo litro di vino bianco. Lasciare macerare, al termine dei trenta giorni filtrare e imbottigliare. Far riposare ancora per una settimana. Ottimo tonico.

 

Liquore di sorbe

Ingredienti: Sorbe gr 500 di frutti maturi, alcool a 90° gr 500, zucchero gr 400, acqua gr 400, 1 bacca di vaniglia.

Preparazione: Lavare ed asciugare con un panno le sorbe. In un capiente vaso di vetro a chiusura ermetica versarvi le sorbe tagliate in quattro parti.

Versarvi l’alcool e chiudere il vaso. Lasciare macerare per 30 giorni tenendo in luogo oscuro fresco in penombra, avendo cura di agitarlo ogni giorno.

Dopo 30 giorni, versare in un tegame l’acqua e metterla ad intiepidire, quindi avendo cura di tenere a fuoco basso il fornello, versarvi lo zucchero rimestando con un cucchiaio di legno fino a quando lo zucchero non sarà bene disciolto. Versarvi la bacca di vaniglia. Rimestare e lasciare raffreddare.

Separare i frutti macerati dall’alcool, avendo cura di strizzarli per bene.

Unire lo sciroppo alla soluzione alcoolica e fare riposare per una settimana. Filtrare nuovamente e versare in bottiglia. Infine fare riposare per 2 mesi.

                                                                                                                   * * *

Liquore di prugnoli (o Prugnolino)

Ricetta n°1: Lavare ed asciugare 500 gr di prugnole e porle in vaso a chiusura ermetica cospargendo i frutti con 3 cucchiai di zucchero; esporre il vaso al sole per 3 giorni; versare mezzo litro di alcool a 90° con alcuni chiodi di garofano oppure con una bacchetta di cannella e lasciare ancora in luogo caldo per 15 giorni, avendo cura di agitare ogni tanto. Prendere il vaso e spostarlo in un luogo fresco (cantina possibilmente) e lasciarlo ancora per 45 giorni. Al termine filtrare il contenuto e aggiungere acqua sterilizzata fino a raggiungere un litro di liquore.

Se si desidera un liquore più dolce, si può aggiungere qualche cucchiaio di zucchero sciroppato nell’acqua sterilizzata. Lasciare ancora maturare per circa tre mesi e quindi utilizzare a bicchierini.

 

Ricetta n°2 - Ingredienti: 1 Kg di bacche di prugnolo, 1 l. di vino bianco trebbiano, 1 l. d’alcool a 90°,500 gr di zucchero, mezza stecca di cannella.

In un vaso a chiusura ermetica versarvi 1 kg di bacche di prugnolo lavate ed asciugate, 1 litro di alcool, mezza stecca di cannella, chiudere ermeticamente e mettere a macerare per 30 giorni.

Al termine della macerazione, colare il liquido alcolico, avendo cura di strizzare i frutti solidi. In un tegame versare il vino e lo zucchero e scaldare leggermente senza farlo bollire per consentire allo zucchero di sciogliersi completamente. Lasciare freddare e unire all’alcool. Lasciare riposare per una settimana.

Al termine filtrare ed imbottigliare. Lasciare riposare il liquore per 1 o 2 mesi prima di servire in bicchierini.

Ricetta n°3: Ingredienti: 1 litro di alcool a 95°. 600 gr di zucchero, 800 gr di bacche di prugnolo, 600 gr di acqua, 5 chiodi di garofano.

In un vaso a chiusura ermetica sistemare le bacche debitamente lavate ed asciugate, i chiodi di garofano e versarvi l’alcool.Chiudere il vaso e lasciare macerare per 30 giorni. Scuotere il contenuto una volta al giorno.

Al termine della macerazione, separare la parte solida dall’alcool, avendo cura di strizzare i frutti per non far disperdere le sostanze.

In un tegame versarvi l’acqua e lo zucchero e scaldare leggermente finché lo zucchero non sia ben disciolto. Freddare e unire alla parte alcolica. Filtrare e versare in bottiglia. Fare riposare per un mese e servire in bicchierini.

                                                                                                             * * *

                                                                                                                                           

 

 

Liquore di semi di mela

Gr 100 di semi, gr500 di acqua, gr 500 di zucchero, gr500 di alcool. In un barattolo a chiusura ermetica,mettere a macerare i semi nell'alcool per 20 giorni, agitandolo ogni 2 giorni. Bollire l’acqua con lo zucchero; fare raffreddare. Aggiungere l’alcool con i semi. Filtrare. Riposare per 2 mesi.

Liquore di Genziana

100 gr di radice fresca o 70 gr di radice secca, 1 l. di vino bianco (non dolce) 200 gr di alcool,, gr 200 di zucchero.

In un vaso di vetro, spezzettare la radice e infonderla nel vino per 30 giorni, avendo cura di agitare spesso il contenuto. Dopo filtrare il contenuto, spremendo le parti solide e aggiungere lo zucchero all’alcool. Lasciare riposare per 3 giorni. Filtrare nuovamente.

Si serve come digestivo.

Altro liquore di Genziana

Gr 40 di radice fresca o 25 di secca per litro di vino bianco, mezza stecca di cannella, gr 200 di alcool, gr 200 di zucchero. Lasciare a macerare le radici spezzettate nel vino per 40 giorni, mescolando con frequenza. Filtrare e aggiungere lo zucchero e l’alcool. Far riposare per 3 giorni e filtrare di nuovo.

Liquore amaro digestivo della nonna (ricetta personale).

Ingredienti: gr 100 di radice secca di genziana maggiore o gr 200 se fresca, gr 50 di Centaurea minore, 2 litri di vino bianco, gr 450 di alcool a 90°, gr 400 di zucchero. Lavorazione: In un vaso di vetro a chiusura ermetica sistemare la radice spezzettata di genziana, le foglie e i fiori della centaurea minore e versarvi litri 2 di vino; chiudere e lasciare a macerare per 40 giorni, avendo cura di mescolare spesso.

Dopo 40 gg. Filtrare, avendo cura di spremere le parti solide; sciogliere lo zucchero in 300 gr di acqua calda, versare lo zucchero disciolto e l'alcool nel vino e lasciare riposare ancora per 5 giorni. Infine, se necessario filtrare ancora, altrimenti si versa il liquore in bottiglie e usare come amaro, tonico e digestivo.

 

Digestivo e tonico della nonna alla genziana e china

 

Ingredienti: 1 litro di vino, 15 gr di genziana maggiore, 30 gr di china rossa, scorza di una arancia, 3 gr di cannella, 125 gr di alcool a 90°. Pestare la radice di genziana e la corteccia di china, porla in un vaso di vetro e versarvi su l’alcool e lasciare a macerare per 36 ore. Aggiungervi la scorza di arancio, la cannella tritata e il vino e lasciare macerare per 28 giorni. Filtrare, mettere in bottiglia e conservare in luogo fresco.

 

 

 

Vino aromatico al cotogno

 

Per 50 kg di uva nera (Montepulciano, Barbera o di altri vitigni di simile pregio )

 

Occorrono 5 kg di mele cotogne.

 

Sbucciare e affettare 5 kg di mele cotogne mature, spezzettarle e unirle alle uve pigiate finché il mosto vinifica. Spremere le vinacce e lasciarlo riposare per 40 gg. Dargli un travaso. Assaggiare per verificarne il sapore, avendo presente che se risulta poco aromatizzato si può aumentare l’aroma spezzettando un altro kg di cotogne e lasciarlo insaporire per altri 15 giorni, se troppo aromatizzato si può diluire aggiungendo un po’ di vino Lasciare riposare fino a Natale. Tramutare e il vino aromatico è pronto.

 

Vino aromatico alla cannella (cordiale)

 

In 1 litro di vino bianco ( malvasia o moscato preferibilmente ) spezzettare 60 gr di cannella, lasciando a macerare per 10 giorni. Filtrare.

 

Vino chinato (aperitivo )

 

Mettere a macerare 50 gr di corteccia di china pestata in 100 gr di alcool a 90° per 2 giorni. Filtrare e unire a litri 2,5 di buon vino bianco. Lasciare riposare per 5 giorni. Si serve un bicchierino prima dei pasti.

 

Limoncello. Ingredienti: 1 litro di alcool a 90°, 1 litro di acqua, 400 gr di zucchero, scorza di 5 limoni non trattati.

 

In un vaso di vetro mettere a macerare la scorza di cinque limoni in 1litro di alcool a 90° per 48 ore. Sciogliere in 1 litro d’acqua calda 400 gr di zucchero, unire alla soluzione alcolica. Far riposare ancora per 36 ore. Filtrare e imbottigliare. Il liquore può essere consumato subito, però è meglio se si lascia riposare un paio di giorni.

Liquore al timo: ( tonico e digestivo)

In 400 gr di alcool a 90° mettere in infusione 40 gr di foglioline e fiori freschi per 30 giorni; chiudere ermeticamente, avendo cura di agitare il contenuto ogni paio di giorni. Dopo 30 giorni, filtrare il contenuto alcolico, avendo cura di spremere le erbe. Preparare uno sciroppo sciogliendo 600 grammi di zucchero in 800  grammi d’acqua, scaldando a fuoco lento e dando una leggera consistenza allo sciroppo. Lasciare raffreddare  ed unire  alla infusione alcolica, mescolando bene. Lasciare riposare per 30 giorni. Usare come digestivo e tonico.

N.B. - Con lo stesso procedimento si possono preparare sia il liquore alla menta, sia quello al basilico, aventi  entrambi proprietà digestiva.

 

 

 

Visite: 1827

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito http://www.ugodugo.it (“Sito”) gestito e operato dal signor Ugo D'Ugo, Via Capriglione n. - 86100 Campobasso

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali:

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Ugo D'Ugo
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Ugo D'Ugo
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Ugo D'Ugo
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Ugo D'Ugo.